giugno 11, 2018 appare

Con TI-REX un velodromo di emozioni.

Al Museo del Ghisallo di Magreglio, in occasione del Welcome Tricolori Cycling Press, sabato 16 giugno, vigilia dei Campionati Italiani Giornalisti Ciclisti 2018, nel Velodromo museale parte l’esposizione in anteprima assoluta dei 5 modelli della collezione Ti-Rex. 100 per 100 made in Italy fino a fine luglio.

Con TI-REX per la prima volta Miguel Soro al Ghisallo anche con un live.

Con l’occasione si inaugura anche la mostra di Miguel Soro, il ciclista-artista che fa volare i colori sulle tele dei campioni del ciclismo. Soro, reduce dalla sua ultima rassegna di successo all’Eroica spagnola, nell’occasione si presterà ad un’opera live per il Museo Ghisallo!

Immagina di aver composto, quasi senza rendertene conto, una vera band di musicisti di altissimo livello. Cinque artisti, cinque modelli. Cinque strumenti. Per un coro: il brand, fra l’altro, è una colonna sonora interamente made in Italy.

Immagina di aver immaginato un palcoscenico per 5 biciclette che suonano, per presentarle. E una voce, artistica, del mondo dell’arte visiva, che pedala sul tuo stesso pentagramma delle emozioni.

Chiudi gli occhi. Riaprili.

Sei al Museo del Ciclismo del Ghisallo. Sei nel Velodromo. Sei con loro, con le 5 Ti-Rex che si presentano nella Casa dei Ciclisti.

E lo fanno, partecipando, con emozione, un coro che coinvolge tutti i sensi, all’esposizione di un grande artista che – sceso dalla bicicletta praticamente in… volata – Miguel Soro, ha deciso di emozionarci tutti con le sue opere. E si presta al concerto Ti-Rex .

Si alzi il sipario, si gira. In pista!

Sabato 16 giugno 2018 – Dalle ore 17,30 al Museo del Ghisallo non sarà una semplice Inaugurazione quella proposta da Ti-Rex con Miguel Soro. Sarà un vernissage molto speciale. Che vedrà l’artista ciclista impegnato anche nella realizzazione live di una delle sue opere. Che regalerà al Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo. Disegna l’arte e mettila da parte. Poi raccontala, aggiungiamo noi: dopo l’esibizione – vernissage, un incontro di parole, pensieri, colori con molti amici speciali del Museo. Ingresso libero. Fino alle 19,30. Ecco il programma:

 

Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio (Co) | Presso il VELODROMO

Con TI-REX un velodromo di emozioni. Inaugurazione dell’esposizione di MIGUEL SORO sponsor by Ti-Rex . Ore 17,30 Inizio vernissage – Taglio del nastro | In occasione dell’inaugurazione l’artista realizzerà una sua opera live.

WELCOME TRICOLORI CYCLING PRESS IN TALK | Pensieri, parole ed emozioni a colori per un talk (dalle 18 alle 19,30) moderato da Luciana Rota con Gianfranco Josti.Partecipano:

Giacomo Pellizzari, giornalista scrittore
presenta il suo ultimo libro Gli Italiani al Tour de France (Utet)

Miguel Soro ciclista artista “volano i colori del ciclismo sulle tele dei campioni”

Martina Folco Zambelli, giornalista e fotografa “perché la bicicletta ha un’anima e va fotografata”

Introduce l’incontro Roberto Ronchi presidente Associazione Giornalisti Ciclisti Italiani con i saluti del presidente della Fondazione Museo del Ghisallo Antonio Molteni e della direttrice del Museo Carola Gentilini. All’incontro parteciperanno numerosi giornalisti, campioni e amici del Museo.

 

 

Ti-Rex è un brand di Triton, nata dal sogno di tre amici con la passione del ciclismo agonistico ed il pallino della perfezione. Dopo anni di chilometri in sella a biciclette dalle misure standard i tre Triton hanno deciso di sodisfare le proprie necessità morfologiche creando modelli in carbonio, acciaio e alluminio tagliati su misura dell’atleta.

Ti-Rex è la sintesi perfetta per chi ama il ciclismo. Il telaio è artigianale ed in carbonio, con misure ed angoli personalizzati, perfetto in ogni dettaglio. Un prodotto artigianale, interamente progettato e costruito nel milanese. Il telaio Ti-Rex è fasciato a mano e curato nei minimi particolari. Il marchio Ti-Rex è sinonimo di creazione artigianale.

Tuo e personale in tutto: compresa la verniciatura, la tua Ti-Rex è una bicicletta unica nel vero senso della parola ed esiste solo come l’hai pensata: colori e nome compresi, per costruire la bicicletta dei tuoi sogni.

Ti-Rex 5 opere prime in esposizione al Ghisallo: si chiamano Poitiers 732, Lepanto 2017, Brera, Jeanne d’Arc e Alhambra 1492, le cinque specialissime by Ti-Rex. Telaio completamente personalizzabile e al 100 per 100 made in Italy. Ecco una sintesi delle tre top di linea. 

Poitiers 732 | La sintesi perfetta per ogni esigenza ciclistica. Progettata appositamente per le Granfondo, il telaio POITERS 732 è agile, scattante, leggero e confortevole. Ideale per le lunghe distanze e per i percorsi impegnativi grazie all’eccellente tenuta in discesa.

Lepanto | Sviluppata per l’agonismo amatoriale, Lepanto è nata per le competizioni in circuito, ma si adatta anche, e perfettamente a manifestazioni a cronometro e triathlon. Il telaio è aerodinamico, rigido e grazie alla particolare struttura, è al contempo confortevole.

Jeanne d’Arc | È stata concepita per l’utilizzo prettamente “all-round” con specifica predisposizione per la montagna, in modo da affrontare con disinvoltura lunghe salite alpine e in totale sicurezza le discese tortuose. La particolare forma della congiunzione tra il carro posteriore e il tubo orizzontale determina l’assorbimento di eventuali terreni sconnessi, buche e altri imprevisti stradali. Leggera e compatta, Jeanne d’Arc è ottimale per le donne appassionate di ciclismo. Il telaio, per le sue specifiche tecniche, viene prodotto fino alla misura massima di 55 cm.